PASQUA IN ARMENIA

Yerevan - Sevan - Hovhannavanq - Buyurakan - Edjmiadzin - Zvartnots - Khor Virap - Noravanq - Areni - Garni - Geghard 
1/1

Un itinerario alla scoperta dell'Armenia più autentica che conduce a siti archeologici quali il Tempio geco-romano di Garni, a chiese e innumerevoli monasteri disseminati ovunque, in contesti ambientali tra i più suggestivi.

€860

7
giorni
6
notti

SUPPL. SINGOLA: €165

ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA: €45

PROGRAMMA:

09 Aprile: PARTENZA PER YEREVAN

Partenza per l'Armenia. Cena e pernottamento in aereo.

10 Aprile: YEREVAN - SEVANAVANQ - YEREVAN (B/L/D)

Arrivo all'aeroporto internazionale "Zvartnots" di Yerevan. Incontro con il nostro incaricato per il trasferimento in hotel. Check-in e breve riposo. Prima colazione in hotel. Tour panoramico della capitale dove si vedranno: la Piazza della Repubblica considerata il cuore della città, il Teatro Accademico Nazionale di Opera e Balletto, la moderna e vivace Via Pedonale, il recente ed affascinante monumento Cascade che è un vero e proprio centro d'arte contemporanea, la via amministrativa con il Parlamento, la Residenza del Presidente della Repubblica e le diverse ambasciate dei paesi stranieri.  Si visiterà inoltre il Museo di Matenadaran, istituto delle ricerche dei manoscritti antichi che contiene più di 16.000 manoscritti su pergamena. Pranzo e a seguire partenza  verso la regione di Ghegharquniq dove si trova il lago di Sevan, situato 1900 m sopra il livello del mare, uno dei più elevati laghi di acqua dolce nel mondo. Si visiterà il monastero di Sevanavaq dove si assisterà alla cerimonia del Santo Venerdì. Rientro a Yerevan. Cena e pernottamento.

11 Aprile: YEREVAN – HOVHANNAVANQ - BUYURAKAN - YEREVAN (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Visita del Memoriale e Museo del Genocidio Armeno del 1915. Partenza per la regione di Aragatsotsn, distesa sulle pendici del monte  Aragats di cui i quattro picchi svettano fieramente oltre le nuvole (4.095 m) nascondendo al centro il laghetto "Qare Lich", la cui acqua è freddissima, formatosi dal cratere vulcanico. Pranzo in un ristorante locale. A seguire, visita del monastero di Hovhannavanq, le sue radici risalgono al IV secolo quando San Gregorio l'Illuminatore vi portò le reliquie di San Giovanni Battista fondando l'antico convento. Il complesso spicca notevolmente per le sua ricca architettura e le impressionanti soluzioni sulle facciate delle chiese. Alla sera si parteciperà all'Annuncio del giorno di Pasqua nella basilica di Surb Hovannes nel villaggio di Byurakan. Al termine processione verso il centro culturale del paese dove si verrà accolti dalla famosa ospitalità degli armeni che allieteranno la serata con cibo, danze, canzoni tradizionali e il rituale dell'ornamento dell'albero pasquale. Dopo la cena, rientro a Yerevan e pernottamento.

12 Aprile: YEREVAN – EDJMIADZIN - ZVARTNOTS - YEREVAN (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza alla scoperta della capitale religiosa dell'Armenia (regione di Armavir), la città di Edjmiadzin, dove batte il cuore della chiesa armena apostolica e dove risiede il Catolicos. Oltre alla visita della cattedrale di Edjmiadzin si ammirerà la secolare chiesa di Santa Hripsime, che è lo specchio dell'architettura religiosa armena, e gli affascinanti resti della cattedrale di Zvartnots (VII secolo). Rientro a Yerevan. Visita al mercato artigianale di Vernissaj (aperto solo Sabato e Domenica). Cena e pernottamento.

13 Aprile: YEREVAN - KHOR VIRAP - NORAVANQ - ARENI - YEREVAN (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza alla ricerca delle radici del Cristianesimo in Armenia (regione di Ararat). La prima scoperta sarà il monastero di Khor Virap, eretto sui resti del carcere dell'antica capitale di Artasciat dove, in una fossa profonda fu imprigionato per 13 anni San Gregorio l'Illuminatore. Egli diventò il primo catolicos di tutti gli Armeni (capo supremo della chiesa armena) e sempre grazie a lui l'Armenia diventò la prima nazione al mondo ad adottare il Cristianesimo come religione di Stato nel 301. Dal monastero si goderà la magnifica veduta sul mitico monte Ararat. Il percorso continuerà alla volta della regione di Vayots Dzor  dove, penetrando nel regno delle rocce rosse, si visiterà il monastero di Noravanq (XIII secolo) appollaiato nell'isolamento totale della pittoresca gola di Amaghu. Pranzo in ristorante locale. Di ritorno visita alla cantina del villaggio di Areni per la degustazione del vino locale. Rientro a Yerevan. Cena. Pernottamento. 

14 Aprile: YEREVAN - GARNI - GEGHARD - YEREVAN (B/L/D)

Prima colazione in albergo. Partenza per la regione di Kotaiq. Visita al tempio pagano di Garni, unico tempio del periodo ellenistico conservato in tutta l'Armenia dopo la conversione al Cristianesimo come religione di Stato. Pranzo in una casa degli abitanti del villaggio di Garni. Partecipazione alla cottura del pane nazionale, il "lavash", che viene cotto nel forno interrato di terracotta, chiamato "tonir". Dopo la visita al tempio di Garni ci si avvia verso la perla dell'architettura religiosa armena,  il monastero di Geghard, famoso per le sue cappelle scavate direttamente nella roccia. Il monastero di Geghard è famoso come luogo dove fu custodita la santa lancia con la quale venne trafitto il costato di Cristo. Rientro a Yerevan. Tempo libero a disposizione. Cena di arrivederci e pernottamento.


Per chi lo desidera è possibile assistere ad un piccolo concerto di musica sacra armena nelle rocce del monastero di Gheghard: €170 da dividere tra i partecipanti.

15 Aprile: YEREVAN (B)

Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto in tempo per il volo di rientro. Termine dei servizi.

Note importanti:

  • I musei sono chiusi al Lunedì

  • Nei ristoranti armeni di solito c'è musica tradizionale piuttosto alta

  • Non è permesso scattare foto al'interno delle chiese, sopratutto durante la messa

 
LA QUOTA COMPRENDE:
  • Sistemazione in Camera Doppia

  • Trattamento di Pensione Completa

  • Trasferimenti da/per l'aeroporto

  • Bus/Minibus con A/C

  • Guida in italiano

  • Ingressi e guide locali nei musei

  • Acqua in macchina/minibus/bus

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:
  • Volo e Tasse aeroportuali

  • Assicurazione Obbligatoria (€45)

  • Bevande alcooliche

  • Facchinaggio

  • Mance

  • Tutto ciò che non è indicato ne "la quota comprende"

EXTRA:
  • Concerto di musica religiosa al monastero di Geghard: €170 da dividere tra i partecipanti

  • Early check-in in camera doppia (nel caso di arrivo con voli prima delle tre di notte): €40

  • Early check-in in camera singola (nel caso di arrivo con voli prima delle tre di notte): €50

HOTEL PREVISTI (O SIMILARI)
  • Yerevan: Hotel Ani Plaza 4*

Su richiesta, in fase di prenotazione, verrà inserita la quota del volato dall'aeroporto prescelto al miglior prezzo del momento. Si ricorda che più ci si avvicina alla data di partenza più questa diventa onerosa.

Possibilità di essere abbinati per la sistemazione in hotel ed evitare così il supplemento singola. La richiesta di abbinamento e successiva conferma è subordinata alla firma di una manleva e assunzione di responsabilità.

Partenze Garantite minimo 2

  • Facebook Basic Black
  • Twitter Basic Black
  • Instagram Icona sociale
QUOTA PER PERSONA:
 

Vacanzidea by Punta Est Viaggi

Via Sant'Andrea, 16

35139 Padova (PD)

info@puntaestviaggi.it

© 2019 by Punta Est Viaggi

P.I. IT03938700287

REA 349286

Licenza 1271 Provincia PD

Polizza RC n. 9058015

Europe Assistance Italia srl

Per Informazioni
  • White Facebook Icon
  • Twitter Clean
  • Bianco Instagram Icona
dal MARTEDÌ al SABATO
Orario Continuato 09:30 - 18:45